El Caminito del Rey è un engineering, che consiste di 7,7 km di cui 1,5 km di passerelle sono sospesi nelle pareti verticali della gola Gaitanes. Si trova tra i comuni di Antequera, Alora e Abdalajis Valley Ardales, nei pressi del villaggio del getto. Si tratta di avere fino a circa 105 metri, rispetto a Jet palude. la sua costruzione originaria risale al tempo di Alfonso XIII nel 1921 ed è stato recentemente ricostruito dal Consiglio Provinciale di Malaga marzo 2015, adottando tutte le misure di sicurezza per garantire il percorso dei visitatori, da essere il percorso più pericoloso mondo più sicuro. Lo scopo della sua costruzione originale era di facilitare la transizione dei lavoratori per la manutenzione e il monitoraggio della diga idroelettrica. Si tratta di un percorso lineare con possibile ritorno da un autobus che vi porta al punto di origine. E ‘per tutti e non si dispone di una certa preparazione fisica. Che se c’è da dire che sono 7,7 km in totale, ripartiti come segue, a 1,5 km e 1,4 km di passerelle. percorso, tutto il resto appartiene alle distanze da percorrere per passare attraverso le cabine di controllo.

Oltre a una vista mozzafiato, è l’azienda attraente pino, quercia, eucalipto, uccelli di montagna, come falchi e avvoltoi, anfibi e capre selvatiche all’interno di ciò che è questa area naturale protetta. E ‘ideale per ottenere il fotografo in voi.

Il percorso di Caminito è lineare, non è circolare a senso unico e la caduta Norte (Ardales) a Sud (El Chorro, Alora), quindi i visitatori dovrebbero garantire il ritorno al punto di partenza da soli o metodi di prendere il servizio autobus per farvi scendere al punto di partenza, a soli 1,55 € / persona a tratta.
Dal momento che arriva e parchi ed è tornato nello stesso posto, si può prendere tra 3,5 e 4,5 ore.

Come arrivare?
Sia in treno o su strada.

In treno
Orari RENFE con i bus navetta orari deve tener conto in arrivo presso lo stand di controllo dell’ingresso nord, dove l’ingresso e l’inizio della visita è, come il treno arriva alla stazione di jet è il punto di uscita del Caminito del Rey. Quindi dovremo andare al punto di accesso nord alla rotta. Orario dei treni Vice qui.

Por carretera:

Opción 1º.:
Parcheggiare il veicolo vicino alla fermata “Caminito del Rey – El chorro” (Álora) che è il “Sud” che è dove il tour si conclude Caminito. Quindi, dobbiamo andare verso l’ingresso del Caminito si trova nel “Nord”. Questo spostamento ci può richiedere da 1 -1,5 ore.

Itinerario:

a) 30 minuti in attesa di salire sul bus navetta per portarci verso l’ingresso nord. Orari degli autobus Vice qui.

b) 20-25 minuti di propria linea di autobus.

c) 20 a 50 minuti per percorrere la distanza tra zona bus arrivo al controllo degli accessi stand Caminito del Rey.

d) Siamo già in Zona Nod. Per andare quest’ultimo percorso, ci sono 2 opzioni, sia attraverso il “piccolo tunnel” che si trova a circa 200 metri dal ristorante “Kiosko” (piccolo tunnel illuminato) 1.5km la strada per la cabina di controllo degli accessi, abbiamo ci vorranno tra i 20 a 25 minuti.

Oppure, a partire dalla sedia Alfonso XIII, o attraverso il “Tunel Grande” che si trova accanto al ristorante “Kiosko”, dove bisogna percorrere circa 2,7 chilometri. Questo sentiero è stretto e non è raccomandato per i gruppi o individui con dificultades.e) da 15 a 30 minuti di attesa nella cabina di controllo per i gruppi in visita sono formati in materia di ingresso orari.

Opzione 2º.:

Parco nel parcheggio vicino al nord. (Zone Conde de Guadalhorce serbatoio Ardales) e dove è l’ingresso al Caminito il re.
Questa opzione dovrebbe essere applicata solo al precedente punto d).
E una volta che il tour Caminito del Rey che ci lascerà alla fine del sud, dovremo prendere un bus navetta che ci porta al parcheggio del nord, dove abbiamo parcheggiato la nostra vettura.

Alcune delle regole per l’accesso al Caminito il re sono:
– Portare la voce con il nome e l’ID.
– l’uso del casco obbligatorio saranno raccolti all’ingresso ed è inclusa.
– Assicurazione di responsabilità inclusa.
– Ingresso gratuito per gli scalatori.
– Abbigliamento e calzature e portare cibo e bevande come spuntino.
– Guarda il sole, il vento o la pioggia, che richiede l’uso di creme solari, cappello o cappotto soggetto, se del caso, dal momento che l’uso dell’ombrello è vietata.
– Importante sapere che il percorso non ci sono servizi igienici, vuol dire che dobbiamo considerare questo punto prima della guida.
– Non fumare.
– Spazi per la fotografia, l’uso dei treppiedi o qualsiasi dispositivo che può ostacolare il passaggio, così come fuchi aeree o dispositivi simili.
– Non si può urlare, né perdere tempo con musica ad alto volume, nè dire il famoso eco, eco, ai quattro venti.

Di particolare interesse è il ponte sospeso “Ignacio Mena”.

Circa 30 metri, è il passo più imponente che dà più senso di vertigine. Quando essere sospesi in aria, si muove e anche se aggiungiamo che sul pavimento sono ripiani in legno che mostrano l’acqua della gola, lo rende impressionante.

Una delle enclavi speciali nel backcountry è il vostro punto di vista anche il vetro.

Se abbiamo azzardato con il ponte sospeso, possiamo osare con veranda con pavimento in vetro trasparente, che delizierà più curiosi per immortalare il momento.
Biglietto e ulteriori informazioni:
Aperto dal Martedì alla Domenica, tranne il 24, 25 e 31 dicembre e il 1 gennaio, a meno che le condizioni meteorologiche impediscono la visita.
Il biglietto d’ingresso normale è di circa 10,00€
L’ingresso (10 €) + Visita guidata (8 €) = 18€
L’ingresso (10 €) + Visita guidata (8 €) + Bus (1,55 €) = € 19.55
Questi prezzi possono variare, in modo da assicurarsi sul sito ufficiale
Maggiori informazioni e prenotazioni: Sito ufficiale.

Vídeos:
Historia del Caminito del Rey.

Así se hizo el Caminito del Rey

Apertura Caminito del Rey 2015

El Caminito del Rey a vista de pájaro

Autos Lido a Malaga, offre auto a noleggio per spostarsi al Caminito del Rey, prenotare il vostro veicolo sul nostro sito web.